Di cosa mi occupo

01.

Il motivo della consultazione può riguardare:

  • difficoltà individuali temporanee, di natura personale, sociale, relazionale, scolastica e lavorativa;

  • difficoltà ad affrontare un cambiamento significativo o la transizione in una nuova fase di vita (ad es. l’adolescenza, la genitorialità, un lutto, un vissuto di stress e ansia...).

    Il colloquio si svolge con il singolo individuo, adolescente o adulto; insieme alla persona si osserva il tipo di sofferenza e si identifica un percorso per affrontarla con l'obiettivo di stare meglio.

02.

 Il motivo della consultazione può riguardare:

  • disagio, tradimento, conflitto di coppia;

  • difficoltà ad affrontare un cambiamento significativo o di adattamento a nuovi ruoli familiari (ad es. la convivenza, il passaggio da coppia coniugale a coppia genitoriale...).

    Il colloquio si svolge con la coppia; permette di mettere ordine nei pensieri, capire come si è arrivati al momento di crisi e come poterla superare

03.

Il motivo della consultazione può riguardare:

  • difficoltà legate alla genitorialità;

  • problematiche psicoeducative, difficoltà di comunicazione, conflitti, vissuti di stress nella quotidianità familiare;

  • situazioni di disagio familiare, in cui uno o più membri adottano dei comportamenti patologici o comunque sintomatici della sofferenza della famiglia. 

    ll colloquio si svolge con tutta la famiglia; si cerca di capire come la famiglia contribuisca a mantenere il malessere e come il cambiamento dell’intero sistema familiare possa permettere la guarigione. Nella terapia familiare vengono utilizzate tecniche verbali e cognitive che mirano ad aiutare la famiglia a trovare un funzionamento più equilibrato, riducendo il livello di sofferenza

04.

Il servizio è dedicato alla coppia che voglia

individuare le modalità genitoriali più idonee per

affrontare la separazione e il divorzio:

  • come, quando e cosa dire ai figli e agli altri familiari;

  • come gestire il rapporto dei figli da parte di entrambi i genitori;

  • come comprendere e valutare il proprio disagio e quello dei figli nelle varie fasi della separazione;

  • Servizio di consulenza tecnica di parte (CTP)

05.

Sono coordinatrice e responsabile di progetti di prevenzione e di promozione del benessere nel contesto scolastico. I progetti si rivolgono a insegnanti, genitori e ragazzi, in particolare sui temi delle emozioni, relazioni e sul fenomeno del bullismo e del cyberbullismo.

  • Instagram - Black Circle
  • Black Facebook Icon
  • LinkedIn - Black Circle
  • Black Google+ Icon

Dott.ssa Andrea Griggio Psicologa Psicoterapeuta
Via Roma 157, San Giorgio delle Pertiche (PD)

351 987 51 88

info@andreagriggio.com